Ospedale San Donato: il 27 aprile convocazione in Prefettura per lo stato di agitazione

Il 27 aprile convocazione in Prefettura per lo stato di agitazione all'Ospedale San Donato, una delle più ricche società sanitarie della regione, sulla mancanza di un accordo sul premio di produzione.
'L’Ospedale di San Donato fa parte di uno dei gruppi con maggiori utili della sanità lombarda (il gruppo Rotelli, come si può evincere anche dal rapporto Bocconi sulla sanità privata in Italia) e, ad oggi, non si è ancora riusciti, dopo anni di richieste, a concordare un premio per questi lavoratori.

Questa convocazione dal prefetto è la prima del gruppo (dalla settimana successiva seguiranno le altre aziende: gruppo Istituto Clinico San Siro, Madonnina, Galeazzi ecc.) per costruire le condizioni di un accordo sul premio.  
Grazie agli utili di questi ospedali la famiglia Rotelli ha infatti acquisito una percentuale rilevante del Corriere della Sera e il San Raffaele'.

Claudio Carotti, segretario Fp Cgil Milano
tiziana.altea | 22 aprile 2016, 18:19
< Torna indietro